Ora Esatta

histats

Contatore Visite


Visits today:70
Visits in this month:2039
Visits in this year:30980
Visits total:530416
Bots today:64
Date since:2010-05-11

Risorse

Home
Francesco Monteleone ti dà il Benvenuto nel sito
La terra degli ignoranti PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 11 Novembre 2014 19:17

E' proprio vero: l'Italia è "la terra degli ignoranti".

Senza nulla togliere al dolore dei familiari per le vittime del terremoto dell'Aquila, non sempre è possibile rivalersi sugli altri per fargli pagare economicamente e/o penalmente delle colpe non loro. Purtroppo i terremoti non si prevedono, pace, amen e così sia. Che se ne diano una ragione tutti, compreso i giudici, ritengo assolutamente vergognoso accusare degli scienziati perchè non hanno saputo prevedere il terremoto. C'era lo sciame sismico? Ve ne sono tanti in Italia, questo è un territorio a rischio, non si possono evacuare interi territori ogni volta. Solo gli ignoranti possono pretendere una previsione sismica.

 
Regolarizzare un impianto con la Di.Ri. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 31 Ottobre 2014 13:56

DOMANDA

Ch.mo Ing., sono un perito ind.le - elettronica e tlc - regolarmente iscritto presso il collegio dei periti di AV. Sono altresì laureando in ing. elettronica, avendo tra l'altro sostenuto gli esami di elettrotecnica e macchine elettriche e sistemi elettronici di potenza negli impianti elettrici. Aggiungo che sono in possesso di ATTESTATO di qualifica professionale di "Ispettore alle Verifiche Elettriche" per impianti di messa a terra, con conseguente abilitazione all’esercizio dell’attività, conseguito a seguito di specifico corso di formazione presso una società autorizzata dal Ministero delle Attività Produttive.

Orbene, un mio parente mi chiede cosa fare per mettersi in regola relativamente ad un impianto elettrico a servizio del suo negozio. Preciso che l'impianto in questione lo ha realizzato lui stesso. Le chiedo dunque quali adempimenti sarebbero necessari e se, date le mie competenze cui ho accennato, potrei occuparmene io stesso.

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Novembre 2014 19:46
Leggi tutto...
 
Impianto elettrico o Macchina? PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 13 Luglio 2014 08:19

DOMANDA :Buonasera! Facendo un giro in internet ho avuto modo di visitare il Vostro sito.

e approfittando della Vostra competenza sono a chiederLE di potermi aiutare circa una questione che vede implicato un mio cliente.

Faccio la doverosa premessa che non ho conoscenza alcuna in materia di elettrotecnica e che sto facendo le veci di un mio cliente elettricista, al quale è stata contestata dalla ditta appaltatrice, in merito ad alcuni lavori effettuati in passato, la mancata redazione di un progetto redatto da un professionista iscritto negli appositi albi ai sensi del DM 37/2008; il mio cliente sostiene che in merito ai lavori eseguiti (installazione im  quadro elettrico automazione degassatore ed essiccatoio pot contratt. non superiore a 6KW e pot. nominale 400V, corrente di corto circuito all'origine dell'impianto 4.5 KA), descrizione schematica dei lavori eseguiti ( quadro resina, tubazioni, cavi, passerelle, morsettiere) ed utilizzando materiali opportunamente marcati CE., sia sufficiente lo schema dell'impianto realizzato e l'elenco dei materiali rilasciato appunto con la Di.Co. firmato dal responsabile tecnico dell'impresa ( ovvero lui stesso) e non dal professionista abilitato come invece richiesto e preteso dalla ditta.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Luglio 2014 10:30
Leggi tutto...
 
Calcolo delle correnti sul neutro PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 18 Maggio 2014 16:57

Domanda

Buongiorno, ho letto con molto interesse l'articolo sul filo neutro appeso. Non e' facile trovare persone che spiegano in modo semplice cosa succede quando il filo neutro viene a mancare ed enti che siano onesti nell'ammettere l'interruzione del filo neutro

In questi giorni sto facendo delle misure di corrente con pinza amperometrica su alcuni quadri di distribuzione che alimentano luci e forza motrice, e' inutile che le dica che le linee trifasi con neutro sono tutte squilibrate e mi sono chiesto se c'e' una formula rapida per determinar la corrente che circola nel filo neutro, confermata poi da una misura con la pinza amperometrica. Cordiali saluti, Mauro

Risposta:

Grazie per i complimenti. La domanda è un pò tecnica, quindi chi legge dovrebbe sapere com’è costituito un sistema trifase di tensioni di alimentazione ed il corrispondente sistema di correnti trifase che si vengono a generare quando le tensioni si chiudono sul carico.

Le tre correnti, quando arrivano sul centro stella, si sommano in forma vettoriale (cioè in modulo e fase), dando origine ad una corrente risultante sul filo di neutro anch’essa in modulo e fase (la corrente sarebbe =0 se il sistema fosse perfettamente equilibrato). In realtà un sistema trifase costituito da carichi monofasi è molto difficile che sia equilibrato, anche per la contemporaneità di collegamento dei carichi stessi nelle diverse configurazioni della rete. Sul neutro si sommano le correnti che non si riescono a compensare tra loro, dando origine alla corrente di neutro che ritorna al centro stella del trasformatore. La somma delle correnti è un calcolo vettoriale ed è possibile effettuarla solo se si conosce lo sfasamento di ogni corrente rispetto alla tensione da cui è generata (cioé il cosiddetto fattore di potenza o cos fì). La sommatoria non è così complicata (si può fare con una tavola di calcolo ovvero con l'applicazione calcolatrice Hp48 disponibile per android e iphone, o anche manualmente per chi sa eseguire il calcolo vettoriale) il problema sta nel conoscere il fattore di potenza delle singole correnti, dato non direttamente ricavabile come il modulo delle stesse correnti (leggibile sulla pinza amperometrica).

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Maggio 2014 17:22
 
Proteggersi dal neutro "appeso". PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 11 Marzo 2014 20:28

Egr. Ing. Monteleone, secondo voi quale sarebbe la miglior protezione dall'eventuale problema del neutro appeso su un utenza in trifase ma con carichi distribuiti in monofase? Nel caso il problema provenga a monte del gruppo di misura come posso proteggermi?

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Marzo 2014 20:51
Leggi tutto...
 
« InizioPrec.1234Succ.Fine »

Pagina 3 di 4

Pubblicità

Link consigliati:
OGGETTI IN VENDITA KIJIJI
Se vi interessa contattatemi tramite ebay
OGGETTI IN VENDITA SUBITO
Se vi interessa contattatemi tramite subito
TORRISIGROUP
Professionale gestore siti Web
Il mio Profilo LinkedIn
Francesco Monteleone
questo è uno spazio pubblcitario a disposizione
Il sito Web dell'IISS Nautico Gioeni-Trabia
Creato per intero da Francesco Monteleone
Segnalasito
Segnalasito
Bottone Scambio Directory Pubblicitaonline.it


Ultime notizie

I più letti

Biglietto da visita

biglietto visita no indirizzo.jpg

Ing. Monteleone Francesco P.IVA 06206570829