Ora Esatta

histats

statistiche gratuite

Contatore Visite


Visits today:79
Visits in this month:832
Visits in this year:44586
Visits total:544022
Bots today:51
Date since:2010-05-11

Risorse

Home
Francesco Monteleone ti dà il Benvenuto nel sito
Calcolo delle correnti sul neutro PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 18 Maggio 2014 16:57

Domanda

Buongiorno, ho letto con molto interesse l'articolo sul filo neutro appeso. Non e' facile trovare persone che spiegano in modo semplice cosa succede quando il filo neutro viene a mancare ed enti che siano onesti nell'ammettere l'interruzione del filo neutro

In questi giorni sto facendo delle misure di corrente con pinza amperometrica su alcuni quadri di distribuzione che alimentano luci e forza motrice, e' inutile che le dica che le linee trifasi con neutro sono tutte squilibrate e mi sono chiesto se c'e' una formula rapida per determinar la corrente che circola nel filo neutro, confermata poi da una misura con la pinza amperometrica. Cordiali saluti, Mauro

Risposta:

Grazie per i complimenti. La domanda è un pò tecnica, quindi chi legge dovrebbe sapere com’è costituito un sistema trifase di tensioni di alimentazione ed il corrispondente sistema di correnti trifase che si vengono a generare quando le tensioni si chiudono sul carico.

Le tre correnti, quando arrivano sul centro stella, si sommano in forma vettoriale (cioè in modulo e fase), dando origine ad una corrente risultante sul filo di neutro anch’essa in modulo e fase (la corrente sarebbe =0 se il sistema fosse perfettamente equilibrato). In realtà un sistema trifase costituito da carichi monofasi è molto difficile che sia equilibrato, anche per la contemporaneità di collegamento dei carichi stessi nelle diverse configurazioni della rete. Sul neutro si sommano le correnti che non si riescono a compensare tra loro, dando origine alla corrente di neutro che ritorna al centro stella del trasformatore. La somma delle correnti è un calcolo vettoriale ed è possibile effettuarla solo se si conosce lo sfasamento di ogni corrente rispetto alla tensione da cui è generata (cioé il cosiddetto fattore di potenza o cos fì). La sommatoria non è così complicata (si può fare con una tavola di calcolo ovvero con l'applicazione calcolatrice Hp48 disponibile per android e iphone, o anche manualmente per chi sa eseguire il calcolo vettoriale) il problema sta nel conoscere il fattore di potenza delle singole correnti, dato non direttamente ricavabile come il modulo delle stesse correnti (leggibile sulla pinza amperometrica).

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Maggio 2014 17:22
 
Proteggersi dal neutro "appeso". PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 11 Marzo 2014 20:28

Egr. Ing. Monteleone, secondo voi quale sarebbe la miglior protezione dall'eventuale problema del neutro appeso su un utenza in trifase ma con carichi distribuiti in monofase? Nel caso il problema provenga a monte del gruppo di misura come posso proteggermi?

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Marzo 2014 20:51
Leggi tutto...
 
L'accoppiamento induttivo e capacitivo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 30 Gennaio 2014 19:18

DOMANDA:

mi domando come sia possibile che collegando alla rete elettrica, anche con una semplice spina, ad una presa solo il neutro ed una fase  di un cavo quadripolare esterno arrivi elettricità anche nei fili non collegati al suddetto cavo; attenzione, il cavo è integro e quindi non c'è stato nessun tipo di contatto fra i conduttori all'interno: infatti successivamente l'ho anche sguainato e ne ho verificato la sua integrità.
Inoltre la tensione elettrica, ad occhio tramite un semplice cercafase, è molto più bassa di quella fra la fase collegata ed il neutro, invece dovrebbe essere nulla, questo perchè non vi è stato alcun ritorno.

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Gennaio 2014 20:17
Leggi tutto...
 
La scuola Tecnica: Porta di ingresso al lavoro PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 14 Gennaio 2014 23:02
Si conferma la sostanziale importanza della Scuola per inserirsi nel mondo del lavoro: l'ENEL seleziona 1500 giovani e meno giovani da inserire nel mondo del lavoro a partire dal 2014: tutti i diplomati quinquennali in materie tecniche SOPRATTUTTO ELETTRICHE sono invitati a prtesentare il proprio curriculum attraverso il PORTALE ENEL qui linkato.
I giovani, 18-29 anni, sono invitati ad iscriversi solo se hanno competenze derivanti da un Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica (ex Industriale) o IPIA ad indirizzo elettrico.
Continua il processo di selezione dei 1500 giovani, che saranno assunti in Enel per garantire il ricambio generazionale e sostenere i piani di sviluppo. Di seguito tutte le fasi che compongono l’attività di recruiting.
Ultimo aggiornamento Martedì 21 Gennaio 2014 17:53
 
Il bravo elettricista segue il progettista. PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 10 Ottobre 2013 18:14

Il committente mi chiede di analizzare un impianto elettrico NUOVO di 2 locali, di sua proprietà, dati in affitto ad un Ente pubblico con dipendenti, poiché ha ricevuto una visita dell'INAIL (ex ISPESL) che gli ha redatto un verbale per delle modifiche da attuare agli impianti.

Le modifiche richieste sarebbero la sacrosanta necessità di un interruttore di consegna a valle del contatore dell'Ente Distributore, la differenziazione del colore del neutro col BLU nella dorsale dal contantore, la progettazione assolutamente carente.

Analizzata la documentazione e l'impianto (realizzato da circa 3 anni) rilevo:

1) mancanza di illuminazione di emergenza in quasi tutte le vie di esodo;

2) cavi dal contatore al generale in N07V-K senza protezione entro un armadio in legno;

3) linee prese protette con magnetotermico da 25 A perché altrimenti con le stufe si stacca;

4) due quadri generali in cascata nei quali non si capiscono le funzioni;

5) un progetto redatto da un illustrissimo collega che rappresenta 2 impianti elettrici separati, con contatori distinti, tramite un solo progetto con schema elettrico raffigurante: 1 generale magnetotermico e 2 colonnelli, a fronte di una sistuazione reale con 2 impianti separati e 2 quadri generali con 20 interruttori.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345Succ.Fine »

Pagina 4 di 5

Pubblicità

Link consigliati:
OGGETTI IN VENDITA KIJIJI
Se vi interessa contattatemi tramite ebay
OGGETTI IN VENDITA SUBITO
Se vi interessa contattatemi tramite subito
TORRISIGROUP
Professionale gestore siti Web
Il mio Profilo LinkedIn
Francesco Monteleone
Il sito Web dell'IISS Nautico Gioeni-Trabia
Creato per intero da Francesco Monteleone


Ultime notizie

I più letti

Biglietto da visita

biglietto visita no indirizzo.jpg

Ing. Monteleone Francesco P.IVA 06206570829